Boats4Schools: An Educational Challenge

Titolo progetto
Boats4Schools: An Educational Challenge

Cofinanziato nell’ambito del Programma:
Erasmus + (Call 2017)
Key Action 2 – Cooperation for lnnovation and the Exchange of Good Practices – Strategic Partnerships for school education

Durata
Marzo 2017 – Febbraio 2020

Valore complessivo del Progetto
€ 357.000 

Partner
Centro de Apoio Tecnologico a Industria Metalomecanica Associaçao (CATIM) – Porto – Portogallo – LP
Edit Value Consultoria Empresarial Lda – Braga – Portogallo
Agrupamento de Escolas De Pinheiro – Porto – Portogallo
t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione s. c. a r. l. – Treviso – Italia
Istituto Tecnico Industriale Statale “Max Planck” – Lancenigo (TV) – Italia
Centro Tecnologico de Supercomputacion De Galicia – Santiago de Compostela – Spagna
Centro Publico Integrado o Cruce – La Coruña – Spagna

Obiettivi del progetto
Il progetto vuole sviluppare una metodologia ludica ma educativa in grado di attrarre l’attenzione dei ragazzi verso le materie STEM -A (Science, Technology, Engineering and Math) con l’aggiunta delle Creatività (con termine inglese “Art”) e incentivare una carriera basata su competenze scientifiche. La metodologia sviluppata nel progetto è orientata a progettare una sfida per gli studenti di età compresa tra i 12 e i 18 anni. Questi, organizzati in team, dovranno costruire una barca in miniatura in grado di muoversi attraverso energie rinnovabili (solare, eolico) seguendo una lista di criteri tecnici definiti dai partner competenti. Durante la sfida di Boats4schools gli studenti entreranno in contatto con diverse tecnologie innovative come la progettazione 3D, la produzione additiva con stampante 3D, le tecnologie IoT, strumenti CAE e CAD, attività creative e altre soft skills.
Il progetto prevede l’organizzazione di un concorso in ogni paese, con la possibilità per i vari team di competere anche nelle gare oltre confine.
Inoltre, il progetto prevede dei momenti di formazione transazionale per gli insegnati e i formatori coinvolti nelle attività. Il training è incentrato sulle nuove tecnologie, su nuovi strumenti per la didattica delle materie STEM-A e sulle metodologie per potenziare le soft skills e la creatività.

Contatti
Fabiana Mei