News – Avvio Start Up d’impresa & Incubatore

  • Infrastrutture per l’innovazione sociale in Veneto (Venezia, 14 dicembre 2018)

    data News: 10/12/2018

    14 dicembre 2018 - ore 09.00-12.30 | 13.00-17.30 presso Ca' Foscari Challenge School L’evento, organizzato da Fondazione Ca’ Foscari e ISRE, rientra nel piano nel progetti finanziati con la Dgr 718/2018 POR FSE della Regione Veneto e sarà così strutturato: 09.30 - 12.00: Presentazione dei progetti finanziati con la Dgr 718/2018 POR FSE Regione Veneto e focus sui progetti ISRE CUBE e Social#Innov#Upper Start up!con speech brevi e interviste a testimonial 12.00-13-00: Networking Lunch 13.00 - 16.00: Experiential Lab:
    • Core Creative Models: Strumenti per l'impresa (a cura di Ca' Foscari Challenge School)
    • Ricercare talenti: approcci e potenzialità (a cura di Strategy Innovation)
    • Innovare per rigenerare il territorio (a cura di IUAV)
    • Start-up innovative opening (a cura di T2I - questo laboratorio si terrà presso l'incubatole Certificato di t2i di Rovigo)
    16.00 - 17.00: Corner Views: i laboratori si presentano 17.30: Conclusioni Per informazioni: corsifinanziati.cfcs@unive.it
    PRENOTA IL TUO POSTO

    Leggi tutto »


  • Workshop – Come fare business costruendo relazioni tra le imprese (Treviso, 5 dicembre 2018)

    data News: 23/11/2018

    Il 5 dicembre presso t2i Treviso, dalle 15 alle 18 si terrà un workshop rivolto a startup innovative del Veneto. Il workshop vuole essere un’occasione d’incontro tra le aziende, per incentivare la collaborazione e il networking tra le startup innovative per creare nuove opportunità di business. Dopo una prima parte introduttiva, in cui verranno spiegate le opportunità che il networking può creare per le nuove imprese, verrà presentata la testimonianza di una startup innovativa che grazie al networking con altre aziende è riuscita a creare nuovi prodotti e nuove opportunità di mercato Alla conclusione ci sarà un momento dedicato al confronto e allo scambio di conoscenze reciproche tra le aziende. L’attività è finanziata dal progetto EES AA - Entrepreneurial Ecosystem Alpe Adria, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V A Italia Austria 2014-2020. Seguirà a breve il programma dettagliato dell’evento. Il workshop è gratuito con prenotazione obbligatoria, per disponibilità limitata dei posti. Informazioni ed iscrizioni online

    Leggi tutto »


  • Bando per idee, finanziato dal progetto Interreg SIAA

    data News: 26/11/2018

    Il bando per idee è parte del Progetto SIAA, Social Impact for the Alps Adriatic Region, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V A Italia Austria 2014-2020. L’obiettivo di SIAA è quello di supportare lo sviluppo di soluzioni innovative in risposta alle pressanti sfide sociali contemporanee della regione Alpe-Adria. Nello specifico, SIAA favorisce la collaborazione tra amministrazioni pubbliche, università, incubatori, imprenditori sociali (già operativi e/o potenziali) e cittadini che desiderino creare e realizzare nuovi servizi, prodotti e modelli organizzativi capaci di generare un impatto sociale, oltre che economico, sul territorio. Cosa offriamo 1. Supportiamo persone con idee innovative 2. Valutiamo e diamo un riscontro sull’idea 3. Alle idee selezionate, offriamo un programma di formazione esclusivo, specifico per imprenditori sociali - denominato SIAA Lab - organizzato in quattro moduli tematici: 1 Progettazione; 2 Sviluppo del progetto; 3 Comunicazione; 4 Modelli di finanziamento. I quattro moduli saranno sviluppati tra la fine di gennaio e la metà di aprile 2019 4. Offriamo l’accesso alla rete dei nostri partner e la consulenza one-to-one per lo sviluppo e l’implementazione delle idee selezionate. Quali idee cerchiamo? Stiamo cercando idee innovative con un forte impatto sulla società, con particolare attenzione ai temi:
    • Qualità della vita;
    • Cambiamento demografico;
    • Salute, benessere e prevenzione;
    • Cambiamento climatico e ambiente.
    Chi può partecipare? 
    • Studenti, disoccupati, lavoratori, imprenditori, volontari, da 18 a 99 anni;
    • Imprese;
    • Organizzazioni no-profit;
    • Associazioni;
    • Amministrazioni pubbliche;
    • Tutti coloro con un’idea con impatto sociale.
    La partecipazione è limitata ai residenti delle province del Veneto incluse nell’area del programma Interreg Italia Austria, vale a dire TREVISO, VICENZA, BELLUNO. N.B.: Non è ammessa la partecipazione contemporanea a più bandi per idee del Progetto SIAA - Social Impact for the Alps Adriatic Region, anche se promossi dagli altri partner. Termine ultimo e modalità di presentazione delle idee Per partecipare è sufficiente compilare la domanda di ammissione presente sulla pagina del corso. Inoltre, in fase di conferma iscrizione verrà inviata a ciascun partecipante una scheda da compilare con i dati relativi alla propria idea. Saranno prese in considerazione unicamente le domande pervenute complete. La data ultima per la presentazione delle domande è fissata al 20/12/2018. I risultati della selezione saranno pubblicati entro il 20 dicembre sulla pagina web: http://www.t2i.it/avvisi-bandi-2/ BANDO E ISCRIZIONI ONLINE Per maggiori informazioni: Fabiana Mei fabiana.mei@t2i.it tel: 04221742126 Franca Bandiera franca.bandiera@t2i.it tel: 04221742108

    Leggi tutto »


  • B Heroes: a Venezia si presentano 20 start up

    data News: 18/10/2018

    Comunicato stampa Venezia, 18 ottobre - Fa tappa a Ca' Foscari, a Venezia, il roadshow di presentazione della seconda edizione di B Heroes, il percorso di accelerazione rivolto ad aziende ad alto contenuto di innovazione con sede operativa in Italia ideato da lm foundation - fondazione nata dalla volontà di Fabio Cannavale con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile - con il supporto di Intesa Sanpaolo. Domani, 19 ottobre, infatti, a partire dalle ore 9.45, presso gli Spazi Espositivi dell'Università Ca' Foscari Venezia che ospita l'iniziativa, le 20 startup preselezionate da B Heroes, incontreranno un team di selezionatori composto da imprenditori, manager di azienda, business angel ed esperti di innovazione di Intesa Sanpaolo. A presentare l'evento in Laguna, ci saranno Fabio Cannavale, ideatore di B Heroes, Carlo Bagnoli, docente e delegato all'innovazione strategica per l'Università Ca' Foscari tramite la Fondazione, Tommaso Santini, consigliere delegato Fondazione Ca' Foscari, Roberto Santolamazza, Direttore t2i - trasferimento tecnologico e innovazione scarl, e Franca Bandiera, Head of Unit Managerial Training Service at t2i trasferimento e innovazione - Treviso. "Investimenti, innovazione e cultura digitale rappresentano importanti acceleratori dell'economia reale - afferma Renzo Simonato, direttore regionale di Intesa SanPaolo - e hanno contribuito a portare le aziende fuori dalla crisi favorendo il loro rilancio. Il nostro sostegno a B Heroes per il secondo anno consecutivo testimonia la volontà del Gruppo di dare impulso ai percorsi di innovazione e di eccellenza per favorire la crescita del Paese, mettendo a confronto giovani imprenditori del territorio e manager di aziende strutturate più innovative. Dietro le startup, infatti, ci sono sogni da realizzare e, come banca, siamo orgogliosi di poter accompagnare questi 'nuovi' imprenditori in un percorso di crescita che ci pone solido riferimento per quanti credono nelle opportunità di networking". Rassegna stampa Intesa Sp: fa tappa a Venezia seconda edizione di B Heroes - LiberoQuotidiano.it, 18 ottobre 2018 A Ca' Foscari di Venezia arrivano i B-heroes - La nuova di Venezia e Mestre, 18 ottobre 2018 Intesa sp: fa tappa a venezia seconda edizione di b heroes - PadovaNews, 18 ottobre 2018 Quattro startup friulane a B Heroes - ilfriuli.it, 18 ottobre 2018 B Heroes: a Venezia si presentano 20 start up - Askanews.it, 18 ottobre 2018

    Leggi tutto »


  • A Karryco il “Premio Start-Up Innovativa” intitolato a Luciano Miotto

    data News: 20/10/2018

    Comunicato stampa Il riconoscimento alla memoria dell’imprenditore, assegnato nell’ambito di Treviso Creativity Week, è ideato dalla Camera di Commercio di Treviso-Belluno con t2i trasferimento tecnologico e innovazione. Treviso, 20 ottobre 2018 – E’ stato assegnato a Karryco il “Premio Start Up Innovativa” ideato dalla Camera di Commercio di Treviso-Belluno con t2i trasferimento tecnologico e innovazione e intitolato alla memoria dell’Ing. Luciano Miotto, imprenditore da sempre attento all’innovazione tecnologica e alla ricerca di nuove soluzioni. A consegnare il premio, alla presenza di due rappresentanti di Imesa, società di cui Luciano Miotto era titolare, Roberto Santolamazza, Direttore di t2i trasferimento tecnologico e innovazione, venerdì 19 ottobre in occasione della serata conclusiva di “Treviso Creativity Week”, la dieci giorni di eventi dedicata al genio creativo e al business. Lo speciale premio è stato ideato per ricordare la figura di Luciano Miotto, un imprenditore visionario, aperto al futuro e all’innovazione prematuramente scomparso l’estate scorsa, che negli anni ha ricoperto alcuni ruoli istituzionali in t2i, dando sempre contributi originali di grande livello e impegno sia tecnico che di indirizzo strategico. Il premio è stato assegnato a Karryco, una start up innovativa che rivoluziona la fruibilità del servizio di trasporto merci su strada rendendolo semplice ed economico, con la seguente motivazione: “E’ un’idea interessante ed innovativa che vuole sviluppare un servizio che potrebbe sostenere lo sviluppo di relazione tra servizi “old economy” e servizi digitali, attivando un nuovo modello di business”. In particolare la piattaforma web progettata da Karryco permette ai vettori di ricevere tramite delle notifiche push le richieste degli utenti filtrate in base alle zone di operatività e alla categoria merceologica desiderata. Con la presenza della chat in tempo reale vettori e clienti possono confrontarsi in modo immediato in relazione alle loro esigenze specifiche. Grazie al premio, il vincitore avrà la possibilità di essere incubato virtualmente per sei mesi nell’incubatore certificato di t2i e usufruire dei servizi di consulenza per l’analisi del modello di business, analisi della fattibilità economica dell’idea, verifica degli eventuali strumenti di tutela della proprietà intellettuale, azioni di networking con altre start-up e aziende consolidate e ricerca di eventuali finanziamenti o investitori per lo sviluppo dello start-up. “L’atteggiamento positivo verso il futuro, l’apertura a una visione globale e la sensibilità verso i temi sociali di Luciano Miotto rimarranno un grandissimo insegnamento che tutta la nostra comunità di persone cercherà di sviluppare nell’impegno quotidiano - ha detto Giorgio Zanchetta, Presidente di t2i trasferimento tecnologico e innovazioneQueste sono anche le motivazioni che spingono startupper e nuovi imprenditori a progettare nuove idee di business. Ma l’idea per diventare uno start-up ha bisogno di essere coltivata. Il premio va proprio in questa direzione: dare l’opportunità ai giovani imprenditori di coltivare il proprio sogno e farlo crescere per gettare solide basi che consentano all’idea di diventare un vero e proprio progetto di business.”   Rassegna stampa Startup più innovativa il premio alla Karryco - Il Gazzettino di Treviso, 21 ottobre 2018 E la startup "Karryco" premiata alla Treviso Creativity Week - Corriere del Veneto, Treviso e Belluno, 21 ottobre 2018 Startup: a Karryco premio "Miotto" Cciaa Treviso Belluno - ANSA.it, 20 ottobre 2018 Karryco, la start up di Treviso che fa diventare smart il trasporto merci su strada - La Tribuna di Treviso, 20 ottobre 2018 Treviso Creativity Week 2018: a Karryco il prestigioso “Premio Start Up Innovativa” - TrevisoToday, 20 ottobre 2018

    Leggi tutto »


  • Giovani imprenditori crescono! Programma di educazione all’imprenditorialità

    data News: 7/09/2018

                                                                       
    Giovani imprenditori crescono!
    Grazie al progetto EES AA – Entrepreneurial Ecosystem Alpe Adria, t2i offre dei percorsi gratuiti alle scuole medie e superiori delle province di Treviso, Belluno e Vicenza per sviluppare il senso di iniziativa e dell’imprenditorialità nei ragazzi.
    t2i offre a
    • 5 SCUOLE SUPERIORI: un laboratorio di 12 ore sull’autoimprenditorialità, suddiviso in 3 incontri, per gruppi formati da massimo 25 alunni anche di età non omogenea. Oltre ai fondamentali sull’avvio d’impresa, i ragazzi apprenderanno come cogliere i veri bisogni del cliente attraverso lo sviluppo dell’empatia, seguendo un approccio riconducibile al Design Thinking.
    • 3 SCUOLE PRIMARIE DI SECONDO GRADO: un laboratorio di 6 ore sull’ideazione creativa, erogabili in due incontri o in un unico incontro, per gruppi formati da massimo 25 alunni anche di età non omogenea. Il focus sarà sullo sviluppo di competenze quali il lavorare in gruppo e la gestione di un progetto, nonché il potenziamento dell’empatia al fine di portare gli alunni ad ideare prodotti e servizi attenti all’ecologia e all’innovazione sociale

    Scarica il bando e partecipa! 

    Leggi tutto »


  • Premio Creativity Startup 2018: t2i ti supporta nella tua candidatura!

    data News: 25/07/2018

    t2i partecipa alla Treviso Creativity Week 2018, la settimana dedicata a innovatori e creativi del Veneto che decreterà la startup dell'anno! Il riconoscimento verrà assegnato alla giovane impresa o all’impresa in fase di avvio che proporrà delle soluzione interessanti nelle seguenti categorie:
    • Hi-tech&Digital
    • Fashion, Food and Forniture (le tre “F” del made in Italy)
    • innovazione Sociale & Cultura.
    Se vuoi partecipare al concorso (le candidature devono pervenire entro le ore 18.00 del 18 settembre 2018), t2i ti offre un coaching gratuito di 2 ore per definire al meglio il tuo business plan prima di inviare la candidatura. Iscriviti al seguente link e sarai ricontattato al più presto per fissare un appuntamento con i nostri esperti. Per ulteriori informazioni sull’iniziativa Treviso Creativity Week e sul relativo bando, vai al sito www.trevisocreativityweek.it Comunicato stampa Premio Creativity Startup del Veneto 2018 (pdf) L’attività di coaching di t2i è finanziata dal Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020 attraverso il progetto EES-AA Entrepreneurial Ecosystem Alpe Adria.

    Leggi tutto »


  • “Sostegno all’Occupazione” bando per l’avvio o lo sviluppo di imprese sociali, associazioni e cooperative

    data News: 25/07/2018

    E' stato pubblicato per le provincie di Padova e Rovigo il nuovo bando “Sostegno all’ occupazione” per l’avvio o lo sviluppo di imprese sociali, associazioni e cooperative, che favorisce l’inserimento lavorativo di persone disoccupate e nuova occupazione giovanile. L’iniziativa è utile per far crescere la propria attività con un finanziamento a tasso zero fino a 300.000€ della durata dai 24 ai 60 mesi. C’è tempo fino al 31/12/2019. Se gli obiettivi prefissati vengono raggiunti, al progetto verrà assegnato un contributo aggiuntivo a fondo perduto. I richiedenti devono avere sede legale e operativa nelle province di Padova o Rovigo. Le domande dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo internet, compilando il modulo secondo le modalità e nei termini indicati nel sito www.fondazionecariparo.it. Il modulo dovrà essere poi stampato e presentato alla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo tramite posta o consegna a mano. Per maggiori informazioni si può telefonare al numero 049-8234828 o scrivere all’indirizzo cooperazione@fondazionecariparo.it o rivolgersi all’Incubatore Certificato T2I al numero 0425 471067 o scrivere all’indirizzo info.rovigo@t2i.it.

    Leggi tutto »


  • Convegno: Start Up e PMI innovative (Venezia-Mestre, 11 maggio)

    data News: 3/05/2018

    Venerdì 11 maggio, ore 10-13 Auditorium Mainardi Campus Università Ca’ Foscari Via Torino, 151 - Mestre (VE) L’Ufficio A.Q.I. della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, in collaborazione con lo "Sportello MISE Veneto per l’Impresa", organizza un convegno su Start up e pmi innovative. La materia delle Start up e PMI Innovative è al centro della politica industriale quale fattore di sviluppo nel creare nuova imprenditoria e stimolare l’innovazione tecnologica al fine di rendere competitivo il sistema produttivo del Paese in un'ottica di conquista dei mercati internazionali. L’iniziativa ha la finalità di illustrare ai partecipanti i temi connessi alla nascita ed allo sviluppo di queste nuove e sempre più diffuse realtà imprenditoriali, le opportunità di business ad esse collegate, le diverse opportunità di finanziamento, tra metodi tradizionali e innovativi oltre alle opportunità di supporto da parte del sistema camerale. Il seminario è rivolto ad imprenditori, professionisti, associazioni di categoria, aspiranti imprenditori e investitori interessati ad approfondire il tema delle Start up e delle PMI innovative. PROGRAMMA ORE 9:30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI ORE 10:00 SALUTI DI BENVENUTO E INTRODUZIONE LAVORI La policy sulle Start up e le PMI Innovative MATTIA CORBETTA MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - Direzione Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI Le misure di finanziamento per le Start up Innovative e per le nuove imprese giovanili e femminili MASSIMO CALZONI INVITALIA S.p.A. - Incentivi e Innovazione - Incentivi alle Imprese Il crowdfunding cambia il tradizionale sistema del "fare impresa" ANTONIO PAVAN Avvocato Angel Investor, perché conviene averli come partner? CLAUDIO ZUCCOLOTTO Business Angel - Italian Angels For Growth Innovazione, digitale e Start up: nuova competitività per il territorio ROBERTO SANTOLAMAZZA T2i scarl TESTIMONIANZE DI START UP INNOVATIVE ORE 13:00 CONCLUSIONI E CHIUSURA LAVORI Moderatore MASSIMO CEROFOLINI giornalista radiofonico La partecipazione al seminario è gratuita. Per ragioni organizzative è necessaria la preventiva iscrizione da effettuarsi on line, come segue: • collegarsi al sito della Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare (www.dl.camcom.gov.it); • cliccare su "EVENTI E CORSI", quindi selezionare l’evento di interesse; • cliccare su “ISCRIVITI ON LINE”: si aprirà la scheda di dettaglio dell’evento, quindi cliccare su "ISCRIVITI ON LINE" in giallo, e procedere alla registrazione compilando i dati richiesti; • l’iscrizione al seminario potrà essere effettuata entro mercoledì 9 maggio e comunque, fino all’esaurimento dei posti disponibili. Programma convegno Start up e PMI Innovative 11-05-2018

    Leggi tutto »


  • Da zero a uno: dall’idea all’impresa

    data News: 30/03/2018

    Comunicato stampa La filiera dell’innovazione trevigiana si riunisce per sostenere le dinamiche di crescita della nuova imprenditoria. Treviso, 29 marzo 2018 – Si è tenuto oggi a Treviso, presso la sede della Camera di Commercio di Treviso-Belluno, l’incontro “Da zero a uno: dall’idea all’impresa”, appuntamento di approfondimento e networking organizzato da CCIAA Treviso-Belluno, UniCredit, t2i trasferimento tecnologico e innovazione, in collaborazione con H-Farm e Fabrica, dedicato a neo imprenditori, agli startuppers e tutti coloro che vogliono fare impresa. Durante l’evento è stata presentata l’edizione 2018 di UniCredit StartLab, il programma di accelerazione per start up promosso dalla banca. L’incontro è poi proseguito con l’intervento di Fabrizio Rondo (Praticacompany) che ha illustrato i passaggi fondamentali per la redazione di Business Model & Business Plan efficaci, e con una tavola rotonda nel corso della quale i protagonisti della filiera dell’innovazione trevigiana hanno illustrato interventi di supporto e dinamiche inerenti la nuova imprenditoria. Protagonisti del dibattito sono stati Roberto Santolamazza (Direttore Generale t2i), Renzo Chervatin (Responsabile Territorial Development Region Nord Est UniCredit), Monica Lanaro (ideatrice del progetto “Recognition”, Fabrica), Daniele Abate (Institutional Relations Manager, H-FARM) e Alessandra Polin (Presidente Gruppo Giovani Unindustria Treviso). I lavori si sono chiusi con la testimonianza di Luca Bellotto (Co-Founder Symera srI) che ha raccontato la propria storia di successo. Le start up innovative operanti in Provincia di Treviso sono 146 su un totale regionale di 811 unità (fonte Infocamere, dati di fine anno 2017), circa il 18% del totale in Veneto, a sua volta quarta regione a livello nazionale per numerica di start up operative sul proprio territorio (un peso che è prossimo al 9% del totale nazionale). Il Veneto risulta poi la 9a regione italiana per incidenza di startup innovative sul totale delle società di capitali attive, con un rapporto di 0,7%. Stesso, lusinghiero, risultato riguarda l’accesso al Fondo di Garanzia del Mediocredito Centrale da parte delle start up venete: in regione infatti sono stati effettuati 300 finanziamenti a start up, per un importo complessivo di oltre 57 milioni di euro e un taglio medio 196 mila euro per operazione. Il rapporto tra startup innovative beneficiarie di finanziamenti con intervento del Fondo e il totale imprese iscritte alla sezione speciale del Registro al 31 dicembre 2017 in Veneto si attesta al 19,9%: 1 nuova impresa innovativa su 5 ha cioè beneficiato, nel processo di accesso al credito, dell’intervento del Fondo di Garanzia. Rassegna stampa Solo una su tre ha successo ma la crescita non si ferma - La Tribuna di Treviso, 04.04.2018 Unicredit conferma gli aiuti per il 2018 alle startup di Marca - La Tribuna di Treviso, 03.04.2018 Startup innovative. La Marca e il Veneto ai vertici nazionali - La Tribuna di Treviso, 30.03.2018 Startup attirate dalla Marca: "Ecco come realizzarle" - Il Gazzettino di Treviso, 30.03.2018 Dall'idea all'impresa: a Treviso il convegno dedicato ai neo imprenditori della Marca - TrevisoToday, 29.03.2018

    Leggi tutto »


  • Dalla startup competition al mercato

    data News: 9/03/2018

    Leggi tutto »


  • t2i: l’Incubatore certificato di Rovigo raddoppia in un anno le aziende ospitate

    data News: 26/02/2018

    Comunicato stampa 25 le imprese innovative incubate – Oltre 100 le persone occupate sui progetti Padova, 26 febbraio 2018 – Non solo agrindustria a Rovigo! E’ quanto è emerso nel corso del convegno “Incubazione d’impresa: nascita e valorizzazione delle startup innovative”, svoltosi oggi a Padova presso la sede della Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo che ha finanziato il progetto “START UP”. Sono 25 (erano 11 l’anno scorso) le imprese innovative che hanno trovato casa presso il Censer di Rovigo, un luogo strategico in cui sono concentrate attività ad alto tasso di conoscenza e innovatività. Nuove idee di impresa passate dalla fase progettuale allo sviluppo e addirittura alla produzione grazie ai servizi di T2i e alla consulenza strategica di Galileo Visionary District che ha affiancato l’agenzia delle Camere di Commercio in un grande lavoro di sinergia. Le imprese innovative incubate a Rovigo danno lavoro complessivamente ad oltre 100 persone tra dipendenti e collaboratori ed operano principalmente nei settori ambiente, energie rinnovabili e materiali innovativi. Le 5 aziende in vetrina oggi a Padova fattureranno a fine 2018 complessivamente oltre 5 milioni di euro e impiegheranno ciascuna oltre 12 collaboratori. In 5 minuti hanno avuto modo di illustrare progetti e strategie ad una platea di imprenditor, imprenditori e giornalisti: Giorgio Cortuso di Tyche3, Massimo Morbiato di Digital Lab, Valentina Temporin di PopLab, Salvatore Piccinato di Jotto, Piermatteo D’Amico di RedHeat. Alcuni altri numeri significativi dell’incubatore T2i di Rovigo: sono 104 le candidature pervenute nel 2017 allo Sportello Nuova Impresa da parte di persone interessate all’avvio di una nuova azienda; 25 gli incontri di formazione e i cicli di workshop sul territorio; 47 gli imprenditori e neo imprenditori a cui è stata fornita assistenza e consulenza per l’attività di tutela del marchio aziendale; 240.000 Euro il capitale distribuito a 10 neo imprese nel 2017 attraverso lo “Sportello Micro Work” e “Sostegno Prima Impresa”. Nel 2017 è stato inoltre realizzato dalle start up innovative incubate, un “banco prova” in un laboratorio di sperimentazione di micro cogenerazione OCR per la produzione di energia elettrica attraverso lo scambio termico. Emiliano Fabris, Direttore di Galileo Visionary District, ha chiarito il ruolo del parco tecnologico padovano spiegando di come sia stata messa a disposizione una serie di strumenti per valutare il potenziale innovativo delle idee di impresa al fine di parlare “una lingua comune”. Roberto Saro, Segretario Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, ha spiegato le ragioni dell’intervento della Fondazione che ha voluto così sostenere un progetto capace di attrarre a Rovigo intelligenze e imprese anche da altri territori, creando così nuova economia e sviluppo per il territorio. “Il nostro incubatore di Rovigo - ha concluso Roberto Santolamazza, Direttore di t2i Trasferimento Tecnologico e Innovazioneè riuscito in pochi mesi a costruire per le sue imprese una rete di relazioni proficua tra startup e aziende consolidate andando a realizzare un autentico ecosistema dell’innovazione. Rovigo è diventata così baricentro di nuove competenze e centro d’eccellenza soprattutto nel settore dell’edilizia dove sono state sviluppate idee premiate a livello nazionale e internazionale. Ill nostro impegno per il futuro mira a potenziare l’attività con le nuove imprese per fare di t2i sempre più un crocevia di sviluppo di innovazione e crescita di business.” Rassegna stampa A Padova il meeting sull'incubazione d'impresa: raddoppiano le aziende di t2i - PadovaOggi, 27.02.18 L'incubatore di imprese raddoppia le aziende - La Voce di Rovigo, 27.02.18  Crescono le startup innovative - Il Resto del Carlino, ed. Rovigo, 27.02.18 Startup vincenti, il segreto è l'incubatore - Il Mattino di Padova, 27.02.18 Il lavoro del futuro sta nascendo -  Il Gazzettino di Rovigo, 27.02.18 Innovazione e sviluppo con i progetti delle startup - Il Gazzettino di Padova, 27.02.18 T2i raddoppia le aziende: da 11 a 25 - Rovigoindiretta.it, 26.02.18 Rovigo, l'incubatore Censer raddoppia i numeri - VenetoEconomia, 26.02.18 t2i: l'incubatore di Rovigo raddoppia le aziende ospitate - Il Mattino di Padova, 26.02.18 t2i: l'incubatore di Rovigo raddoppia le aziende ospitate - La Tribuna di Treviso, 26.02.18 t2i: l'incubatore di Rovigo raddoppia le aziende ospitate - La Nuova di Venezia e Mestre, 26.02.18 t2i: l'incubatore di Rovigo raddoppia le aziende ospitate - Corriere delle Alpi, 26.02.18 t2i: l'incubatore di Rovigo raddoppia le aziende ospitate - Il Piccolo, 26.02.18 t2i: l'incubatore di Rovigo raddoppia le aziende ospitate - Messaggero Veneto, 26.02.18 Startup: le imprese innovative incubate raddoppiano - TV7 Triveneta, 26.02.18 t2i: l'incubatore certificato di Rovigo raddoppia in un anno le aziende ospitate - PadovaNews, 26.02.18 Startup innovative: Padova e Rovigo unite dal ponte degli incubatori d’impresa che collaborano con la Fondazione Cariparo - Padova24Ore, 26.02.18 Startup innovative: Padova e Rovigo fanno sinergia - Radio Padova, 26.02.18

    Leggi tutto »


  • Convegno Incubazione d’impresa: nascita, e valorizzazione delle startup innovative. 26 febbraio 2018

    data News: 26/02/2018 10:30

    LUNEDÌ 26 FEBBRAIO 2018, dalle ore 10.30  Padova, Sala del Palazzo di Monte di Pietà / Piazza Duomo 14, Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.  

    t2i-trasferimento tecnologico ed innovazione s.c.ar.l. organizza l’evento di presentazione delle Start up Innovative nel circuito dell’Incubatore Certificato di t2i: Automotive , visual design, nautica, design aerospaziale, gestione e smaltimento di pneumatici fuori uso, manifattura digitale orientata alla sostenibilità, recupero, conversione e riqualificazione energetica, creazione di prodotti software e hardware ad alto valore tecnologico, termostati intelligenti senza fili di nuova generazione….

    Questi sono solo alcuni degli ambiti di specializzazione delle start up innovative incubate presso l’incubatore di t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione a Rovigo e operatività estesa a tutto il Veneto: esse si presenteranno nel corso di una mattinata dedicata all’innovazione, e aperta al pubblico in cui si potranno scoprire anche i servizi offerti da t2i, incubatore certificato dal MISE e primo riferito al sistema camerale in Veneto. Parteciperà la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che ha finanziato il progetto “START-UP”, con il supporto della Camera di Commercio Delta Lagunare di Venezia e Rovigo, il Parco Scientifico Tecnologico Galileo Visionary District e il Sistema Camerale Veneto. Sarà l’occasione per confrontarsi sulle politiche locali per l’innovazione nel 2018 insieme alle strategie e prospettive di sviluppo di t2i, la prima azienda in Italia a dimensione regionale per l’innovazione partecipata da più enti camerali. R.S.V.P. tel. 0425 471067 mail: info.rovigo@t2i.it PROGRAMMA   10.30 – 11.30    Apertura “spazio start up”, Incontri liberi con le startup 11.30                Saluti introduttivi - Roberto Saro                         Segretario Generale Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. 11.45               5minutes: Start up Pitch - Le start up innovative dell’incubatore certificato t2i si raccontano in 5 minuti:                         Giorgio Cortuso / Tyche3,                         Massimo Morbiato / Digital Lab,                         Valentina Temporin / PopLab,                         Salvatore Piccinato / Jotto,                         Piermatteo D’Amico / RedHeat 12.30              Incubazione certificata e sistema camerale in Veneto valore aggiunto e prospettive di sviluppo  Mario Pozza / Presidente Unione delle Camere di Commercio del Veneto                         Emiliano Fabris / Direttore Galileo Visionary District                         Roberto Santolamazza / Direttore Delegato di t2i 13.15              Conclusione Invito convegno ISCRIVITI QUI

    Leggi tutto »


  • Progetto start-up 2017 corso per futuri imprenditori a Rovigo

    data News: 5/12/2017

    [vc_row][vc_column width="1/4"][vc_single_image image="14330"][/vc_column][vc_column width="3/4"][vc_column_text] logo-delta-lagunare_2015_01    t2i_logo_pantone

    PROGETTO START-UP CORSO PER FUTURI IMPRENDITORI

    OBIETTIVI DEL CORSO Lo scopo del corso è quello di favorire e sostenere lo sviluppo delle neo imprese polesane mediante il consolidamento delle conoscenze base. DESTINATARI Il corso è destinato a coloro che hanno un'idea imprenditoriale e desiderano avviare un'attività in proprio. Il corso prevede un numero massimo di 15 partecipanti selezionati da personale qualificato sulla base dell'idea imprenditoriale indicata. DURATA, ORARI E SEDE Sono previsti 7 incontri di 2 ore e mezza ciascuno, dal 5 Dicembre al 18 Gennaio 2018 con orario dalle 20.00 alle 22.30, presso la nuova sede dell’Incubatore certificato t²i in Viale Porta Adige, 45, Rovigo zona Censer. ATTESTATI Ai partecipanti sarà rilasciato, l'attestato di frequenza sottoscritto da t²i – trasferimento tecnologico e innovazione al superamento del 70% delle ore totali. AGEVOLAZIONI La partecipazione al corso da diritto ad una riduzione dei costi dei servizi di ricerca documentale preventiva in materia di marchi, brevetti e modelli e dal laboratorio prove certificato e taratura strumenti. I partecipanti potranno accedere ai benefici del progetto “Sostegno Prima Impresa” e al voucher di consulenza. PROGRAMMA DEL CORSO PROGRAMMA 5 Dicembre 2017  dalle 20.00 alle 22.30 Temi trattati: DALL’IDEA AL PROGETTO D’IMPRESA - Presentazione idee - Costruiamo la nostra idea d’impresa - Test di autovalutazione delle attitudini imprenditoriali 7 Dicembre 2017  dalle 20.00 alle 22.30 Temi trattati: MERCATO, MARKETING - Il marketing - Strategie di marketing 14 Dicembre 2017  dalle 20.00 alle 22.30  Temi trattati: INVESTIMENTI, FINANZIAMENTI E GESTIONE ECONOMICO-FINANZIARIA - Modalità di accesso al credito - I finanziamenti per le nuove imprese - Come rapportarsi con le banche Temi trattati: IL BUSINESS PLAN - Come aprire un’impresa, costituzione e tipologie d’impresa - Il business plan - Come costruire concretamente un business plan per l'avvio di una start up 20 Dicembre 2017 dalle 20.00 alle 22.30 Temi trattati: LA FISCALITA' D'IMPRESA E LA GESTIONE DEL PERSONALE - La scelta della forma giuridica - L’introduzione alla fiscalità d’impresa - IVA: adempimenti ed operazioni intracomunitarie - I differenti regimi contabili - La determinazione del reddito d’impresa - Lo spesometro - La gestione contributiva INPS 10 Gennaio 2018 dalle 20.00 alle 22.30  - Brevetti e marchi e Test di laboratorio per la marcatura CE - Casi di imprese di successo - Andamento dei settori economici - Normativa di settore Temi trattati: DALL’IDEA AL BUSINESS MODEL - Il business model 16 Gennaio 2018 dalle 20.00 alle 22.30 Temi trattati: IL BUSINESS PLAN (seconda parte) - Il business plan strumento di gestione aziendale 18 Gennaio 2018 dalle 20.00 alle 22.30  Temi trattati: START UP E SOCIAL, WEB MARKETING - Perché è importante per un'impresa essere sul web - Uso dei social network per il marketing CHIUSURA LAVORI E CONSEGNA ATTESTATI Prenota la tua partecipazione al corso compilando e inviandoci via mail a info.rovigo@t2i.it il presente modulo Per informazioni ed iscrizioni: t²i – trasferimento tecnologico e innovazione Viale Porta Adige 45, Presso Censer – 45100 Rovigo Tel. 0425/471067 E-mail: info.rovigo@t2i.it [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

    Leggi tutto »


  • Il padre lo voleva camionista, ma aveva il pallino dell’elettronica: l’imprenditore che fonda (e finanzia) la startup dei termostati. Nardi Elettronica la startup incubata presso l’incubatore di t2i

    data News: 14/11/2017 15:30

    Suo padre, camionista, voleva che il figlio seguisse le sue orme. Ma Salvatore Piccinato – sposato da 26 anni, 4 figli, animatore in parrocchia, allenatore per hobby di una squadra di calcio di ragazzi nonché consigliere comunale del suo paese di origine, Costermano sul Garda – aveva altri obiettivi: “Ero bravo a scuola e appassionato di elettronica, volevo seguire la mia strada”. Il pallino dell’elettronica che lo ha portato a diventare da semplice dipendente, con un diploma in tasca di perito elettronico, a numero uno della Nardi elettronica di San Bonifacio nel Veronese, startup incubata presso l'incubatore certificato d'impresa di t2i a Rovigo, attiva nel settore dell’elettronica industriale (esporta in Usa, Messico, Brasile, Francia, Slovacchia, Lettonia, Turchia, Russia e Cina). Dal 2009 è  azionista di maggioranza e amministratore delegato della Nardi elettronica, specializzata nell’automazione industriale, dopo averne acquisito progressivamente le quote e rivoluzionato mission e fatturato in trent’anni iniziando dalla gavetta. Dopo aver fatto centro con le schede elettroniche per stufe a pellet, Piccinato inizia a viaggiare e nel 2012, durante una trasferta di lavoro negli Stati Uniti, un cliente importante lo sfida a replicare il successo di Nest, il termostato creato da una società acquisita da Google per il mercato americano. Lo sfida, però, a mettere a punto una tecnologia in grado di rendere il prodotto funzionante in tutto il mondo, a partire naturalmente dall’Italia e quindi dal mercato europeo. Al link l'articolo completo su Il Sole 24 Ore - link all'articolo

    Leggi tutto »


  • 11 ottobre 2017, Smart Enterprise Competition

    data News: 8/09/2017

    Il progetto Smart Enterprise è un progetto finanziato che ha finalità principale di favorire l’autoimprenditorialità e la creazione di startup da parte di persone occupate e non in diversi settori merceologici. Il progetto attivo da novembre 2016 ha già coinvolto numerosi aspiranti imprenditori e start-upper, che con la SMART ENTERPRISE Competition avranno l’occasione di mettersi alla prova e presentare il proprio progetto a una giuria di esperti che ne valuterà l’originalità, la qualità e la fattibilità. Premi: i primi tre classificati potranno beneficiare di un contributo a fondo perduto e di un percorso di formazione e consuenza specifico per lo sviluppo dell'idea d'impresa. Scarica e consulta il bando per maggiori informazioni sulla competition, dettagli sui requisiti previsti per la partecipazione e modalità di presentazione della candidatura. Per la partecipazione alla SMART ENTERPRISE Competition, le persone interessate che intendono concorrere al premio devono candidarsi inviando un’email al Servizio Nuova Impresa sni@t2i.it con oggetto: ‘Candidatura Smart Enterprise Competition’, entro il 06 ottobre 2017, completando il form previsto. Per ulteriori informazioni: Tel. +39 045 87 66 940  sni@t2i.it

    Leggi tutto »


  • Bando per l’erogazione di contributi finalizzati all’efficientamento energetico delle piccole e medie imprese

    data News: 14/06/2017 11:30

    T2i segnala il bando della Regione Veneto “Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive compresa l’installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza” in scadenza il 31 luglio 2017. T2i attraverso il network delle Startup Incubate presso il proprio incubatore d’impresa, accompagna le PMI alla partecipazione al Bando. Al link i dettagli del bando Per informazioni: Incubatore d'impresa certificato Viale Porta Adige, 45 45100 Rovigo (RO) Tel. +39 0425 471067 Fax +39 0425 471574 info.rovigo@t2i.it  

    Leggi tutto »


  • Premio Startup Trevigiana dell’anno

    data News: 20/04/2017

    Treviso Innovation Days promuove un bando per premiare la Startup Trevigiana dell’Anno. Il riconoscimento verrà assegnato alla giovane impresa innovativa che dimostrerà maggiori garanzie in termini di innovazione, sostenibilità e ricaduta sociale sul territorio della Provincia di Treviso.

    Alla fase finale del premio Startup Trevigiana dell’Anno sono ammesse le 10 migliori startup della Provincia di Treviso selezionate, sulla base delle candidature pervenute entro il 2 maggio, dal comitato di selezione dei Treviso Innovation Days. Le startup semifinaliste potranno esporre i propri prodotti e idee nella giornata del 26 maggio 2017 nella sede centrale della Provincia di Treviso al centro Sant’Artemio.

    In palio:

    • Euro 2.500 in denaro messi a disposizione da Ca’ Foscari Alumni per la Startup Trevigiana dell’anno
    • Fornitura gratuita di energia elettrica per un anno con il premio Speciale Ascotrade “Energia per il futuro” volto a premiare il progetto imprenditoriale con il maggior livello di Smart Energy ed economia circolare come nuove opportunità per il territorio.
    • Alle 10 startup semifinaliste sarà riservato un supporto personalizzato per la fase di Presentation Design e di Pitching Gym a cura di Progetto di Vita. Cattolica per i giovani
    • Le 10 startup semifinaliste potranno partecipare al business lunch con potenziali investitori.

    Nel corso della giornata del 26 maggio la giuria tecnica dei Treviso Innovation Days, costituita da imprenditori, accademici ed esperti di innovazione selezioneranno le tre finaliste che si confronteranno con la giuria al completo, la sera stessa, in una pitch session.

    I componenti della giuria Della giuria del Treviso Innovation Day, coordinata da Luca Barbieri, fanno parte imprenditori, accademici, esperti di innovazione:
    • Alberto Baban, vicepresidente di Confindustria e presidente di VeNetWork;
    • Marco Bicocchi Pichi, presidente di Italia Startup;
    • Patrizio Bof, fondatore e presidente di InfiniteArea;
    • Stefano Busolin, presidente di AscoTrade;
    • Vladi Finotto, delegato del Rettore alla proprietà intellettuale, autoimprenditorialità e trasferimento tecnologico, Università Ca’ Foscari;
    • Sara Giunta, responsabile di Progetto di Vita. Cattolica per i Giovani;
    • Gabriele Maramieri, delegato all’innovazione Gruppo Giovani di Unindustria Treviso;
    • Timothy O’Connell, responsabile del programma di accelerazione di H-Farm;
    • Gianpaolo Pezzato, co-founder International Future School;
    • Roberto Santolamazza, direttore di T2I.
    Tutti i dettagli nel bando

    Leggi tutto »


  • Un ecosistema a sostegno delle Start-Up Veronesi

    data News: 10/04/2017

    Comunicato stampa Giovedì 13 aprile a Verona l’incontro promosso da t2i trasferimento tecnologico e innovazione, in collaborazione con UniCredit, Università di Verona e Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Verona su strumenti e prassi a supporto delle nuove idee d'impresa. Durante l’incontro la presentazione delle iniziative a sostegno delle start up "UniCredit Start Lab" e "Start Cup Veneto" Verona, 10 aprile 2017 – Un incontro per allargare il proprio punto di vista sull'innovazione; una narrazione di storie di successo in cui competenza e creatività si uniscono e danno vita a nuove prospettive che si tramutano poi in innovazione tecnologica. E infine un focus sugli strumenti dedicati, le buone prassi e la costituzione di un ecosistema favorevole allo sviluppo e al sostegno delle start-up. Sono questi i temi al centro dell'incontro "Innovazione e sviluppo per start-up: buone prassi e strumenti dedicati" (iscrizioni al link http://www.veronainnovazione.it/events/113)   organizzato da t2i trasferimento tecnologico e innovazione, società per l'innovazione delle Camere di Commercio di Treviso-Belluno, Verona e Venezia Rovigo Delta Lagunare, in collaborazione con UniCredit, Università di Verona e Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Verona. L'appuntamento è per giovedì 13 aprile 2017 a Verona a partire dalle 16.45 presso UX Lab - spazio 311 Verona (Lungadige Galtarossa). Obiettivo dell'incontro è presentare attraverso gli interventi di professionisti ed esponenti del mondo accademico la rilevanza delle start up nel business contemporaneo, nonché gli strumenti e i provvedimenti che ne favoriscono lo sviluppo. In particolare verranno approfonditi aspetti quali il valore delle reti per l'innovazione e l'internazionalizzazione e le normativa sul Patent Box applicata a PMI e start-up. L'incontro sarà anche l'occasione per presentare due progetti mirati a supportare la nascita e lo sviluppo di idee d'impresa innovative - UniCredit Start Lab e Start Cup Veneto – e a raccontare la case history di successo di Diamante srl, start up innovativa guidata da Valentina Garonzi, vincitrice dell'edizione 2015 di UniCredit Start Lab e 2^ classificata all'edizione 2015 di Start Cup Veneto. In particolare, UniCredit Start Lab (www.UniCreditstartlab.eu) è il percorso di accelerazione per startup innovative, ideato da banca UniCredit. L’edizione 2017 di UniCredit Start Lab, lanciato nelle scorse settimane e le cui iscrizioni sono aperte fino al 2 maggio, si rivolge a realtà ad alto contenuto tecnologico e innovativo operanti nei 4 settori del Life Science (biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive), del Clean Tech (efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti), del Digital (sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech) e dell’Innovative Made in Italy (agrifood, moda, design, nanotecnologie, robotica, meccanica e turismo). Start Cup Veneto (http://www.startcupveneto.it/) invece è un concorso per le migliori idee imprenditoriali innovative espresse in forma di business plan che ha come obiettivo quello di sostenere la ricerca e l’innovazione tecnologica finalizzata allo sviluppo economico. Il progetto è nato dalla collaborazione tra le Università di Verona, Vicenza, Padova e Venezia. L'edizione 2017 (preiscrizione facoltativa entro il 19 aprile e iscrizione obbligatoria entro il 19 maggio) intende stimolare la ricerca e l'innovazione tecnologica per sostenere lo sviluppo economico del territorio regionale, dando concretezza alle idee dei partecipanti e mettendoli in condizione di affrontare adeguatamente la fase di start up di una nuova impresa, non solo attraverso forme di sostegno in denaro, ma anche attraverso servizi di formazione e consulenza. Dopo i saluti introduttivi di Alessandro Ferrari, Consigliere di t2i delegato della CCIAA di Verona, e Roberto Santolamazza, direttore di t2i, interverranno: Anilkumar Dave, Responsabile area Servizi per l'Innovazione, Ricerca e Sviluppo di t2i “Il valore delle reti per l’innovazione e l’internazionalizzazione” Davide Zorzi, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Verona “Giovani imprenditori e nuova imprenditorialità” Marco Ghelli, membro dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona “La normativa sul Patent Box applicata alle PMI e Startup” Renzo Chervatin e Antonio Bassi, Territorial Development Manager Region Nord Est di UniCredit “Presentazione UniCredit StartLab” Mario Pezzotti, delegato del rettore alla Ricerca scientifica e al Trasferimento tecnologico dell’Università di Verona “Presentazione StartCupVeneto ed. 2017” Valentina Garonzi, AD di Diamante srl “Testimonianza di una start-up innovativa vincitrice UniCreditStartLab ed. 2015 e 2° classificata StartCupVeneto ed. 2015” RASSEGNA STAMPA Start-up, l'innovazione "è leva per la crescita" - L'Arena, 14.04.2017 Università, t2i e Uicredit: l'alleanza per le startup - Corriere di Verona, 14.04.2017 Le nuove start-up tra sviluppo e innovazione - La Cronaca di Verona, 12.04.2017 Allo Spazio 311 incontro su start-up e Patent Box - L'Arena, 12.04.2017 Il 13 aprile l'incontro "Innovazione e sviluppo per start-up: buone prassi e strumenti dedicati" - Veronasera.it, 10.04.2017

    Leggi tutto »


  • Progetto Start-Up 2017 – Corso per futuri imprenditori a Rovigo

    data News: 7/04/2017

    Comunicato stampa   La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e la CCIAA Delta Lagunare attraverso t²i – trasferimento tecnologico e innovazione s.c. a r.l., nell'ambito del progetto “START UP 2017” hanno organizzato un corso per futuri imprenditori che si articolerà in una serie di 7 incontri serali di 2 ore e mezza ciascuno a partire dal 10 aprile 2017 presso l'Incubatore certificato di t²i in Viale Porta Adige, 45,  Rovigo zona Censer  con orario dalle 20.00 alle 22.30. Lo scopo principale di tale iniziativa è la nascita di nuove imprese nel territorio polesano. Con il progetto “Start up”, da una parte si vuole dare continuità alle edizioni degli anni precedenti, dall'altra si vogliono introdurre azioni innovative per favorire l'ingresso nel mondo imprenditoriale di nuovi giovani. In particolare si vuole promuovere, favorire e sostenere la nascita, nel territorio, di imprese ad elevato contenuto tecnologico, le cosiddette “Start up Innovative”. Al primo incontro si illustreranno gli adempimenti per avviare un’impresa e si assisteranno i partecipanti nella compilazione della scheda idea d'impresa. Negli incontri successivi ci si occuperà di gestione fiscale d’impresa; del tema del marketing; le Associazioni di Categoria presenteranno la propria attività ed alcuni casi di successo, si tratterrà la tematica del business model e si argomenterà sul rapporto con gli Istituti bancari. Nella serata finale si parlerà della tematica del Business Plan e saranno consegnati gli attestati a coloro che avranno partecipato almeno al 70% degli incontri.   INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI t²i – trasferimento tecnologico e innovazione Via del Commercio 43 – 45100 Rovigo – Tel. 0425/471067 Sito internet: www.t2i.it E-mail: info.rovigo@t2i.it   PROGRAMMA 10 Aprile 2017 dalle 20.00 alle 22.30 RELATORE: Responsabile dell’Incubatore certificato di t²i  Temi trattati: DALL’IDEA AL PROGETTO D’IMPRESA - Presentazione idee - Costruiamo la nostra idea d’impresa - I servizi di t²i per supportare la tua impresa - Test di autovalutazione delle attitudini imprenditoriali   12 Aprile 2017  dalle 20.00 alle 22.30 RELATORE: Esperto d'avvio d'impresa  Temi trattati: DALL’IDEA AL BUSINESS MODEL - Il business model   18 Aprile 2017  dalle 20.00 alle 22.30  RELATORE: Esperto di social media marketing Temi trattati: START UP E SOCIAL, WEB MARKETING - Perché è importante per un'impresa essere sul web - Uso dei social network per il marketing RELATORE: Imprenditori e responsabili delle Associazioni di Categoria - Casi di imprese di successo - Andamento dei settori economici - Normativa di settore   20 Aprile 2017  dalle 20.00 alle 22.30  RELATORE: Esperto di gestione aziendale  Temi trattati: IL BUSINESS PLAN - Come aprire un’impresa, costituzione e tipologie d’impresa - Il business plan - Come costruire concretamente un business plan per l'avvio di una start up   26 Aprile 2017 dalle 20.00 alle 22.30 RELATORE: Esperto di consulenza fiscale Temi trattati: LA FISCALITA' D'IMPRESA E LA GESTIONE DEL PERSONALE - Introduzione alla fiscalità d'impresa - La determinazione del reddito e l'imposizione fiscale - Studi di settore e Redditometro - La gestione contributiva INPS - Introduzione ai contratti di lavoro ed alla formazione del personale - The Jobs Act “in breve”   02 Maggio  2017 dalle 20.00 alle 22.30 RELATORE:  Formatore ed organizzatore di comunicazione e marketing Temi trattati: MERCATO, MARKETING - Il marketing - Strategie di marketing RELATORE: Direttore Istituto Bancario Temi trattati: INVESTIMENTI, FINANZIAMENTI E GESTIONE ECONOMICO-FINANZIARIA - Modalità di accesso al credito - I finanziamenti per le nuove imprese - Come rapportarsi con le banche   04 Maggio 2017  dalle 20.00 alle 22.30  RELATORE: Esperto di gestione aziendale  Temi trattati: IL BUSINESS PLAN (parte seconda) - Il business plan strumento di gestione aziendale CHIUSURA LAVORI E CONSEGNA ATTESTATI   RASSEGNA STAMPA Domani all'Incubatore T2i inizia "Start up 2017" - La Voce di Rovigo, 09.04.2017 Come nasce un'impresa. Parte un corso al Censer - Il Gazzettino di Rovigo, 09.04.2017 Tutti i segreti delle start up in un convegno - Corriere del Veneto, ed. Padova e Rovigo, 08.04.2017

    Leggi tutto »


  • MiniMIP – Seminari informativi “Mettersi in Proprio”

    data News: 1/03/2017

    Un ciclo di seminari informativi gratuiti che vengono proposti tutti i mercoledì presso la sede di Verona e finalizzati ad aiutare chi è alla ricerca di informazioni per l’avvio d’impresa. L'incontro di gruppo informativo tratterà di adempimenti per l'avvio attività d’impresa (forme giuridiche, iter burocratici e relativi costi), agevolazioni e finanziamenti pubblici per acquisire in breve le principali informazioni e indicazioni generali per sviluppare la propria idea imprenditoriale. Orario: dalle ore 11,00 alle ore 13,00. Sede: t2i Verona, Corso Porta Nuova 96 Verona Destinatari: Aspiranti imprenditori o aspiranti imprenditrici. Programma del corso La partecipazione è gratuita, iscrizione on line obbligatoria.

    Leggi tutto »


  • Piccole start up crescono. Nell’incubatore ci sono design, cogeneratori e materiali bioibridi

    data News: 13/02/2017

    Fonte: Corriere Impresa, 13 febbraio 2017  

    Leggi tutto »


  • t2i: il network veneto dell’innovazione che fa crescere le nuove imprese

    data News: 12/01/2017

    Comunicato stampa Il primo incubatore veneto riferito al sistema camerale ha presentato oggi le 11 start up innovative incubate. Venezia, 12 gennaio 201711 start up innovative incubate, oltre 100 le candidature pervenute per l’avvio di nuove aziende, 5 le start up vincitrici del bando regionale POR FESR 2014-2020 per lo sviluppo e il consolidamento di start up innovative in Veneto, 20 gli incontri di formazione e i cicli di workshop sul territorio, oltre 40 imprenditori e neoimprenditori a cui è stata fornita assistenza e consulenza per l’attività di tutela del marchio aziendale. Sono questi i principali numeri del 2016 dell’incubatore certificato di t2i Trasferimento Tecnologico e Innovazione presentato nel corso di “t2i-Startup Day” che si è tenuto oggi a Marghera presso la sede della Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare. L’incontro è stato anche l’occasione per presentare le 11 start up innovative attualmente presenti presso l’incubatore rodigino (il dettaglio nella scheda allegata). L’incubatore certificato di t2i con sede a Rovigo, inaugurato nel marzo 2016, è il primo incubatore riferito al sistema camerale in Veneto e il quarto incubatore certificato in Regione insieme a HFarm, Parco Scientifico e Tecnologico VEGA e M31. Nel corso del 2016 i servizi dell’incubatore sono stati potenziati con l’apertura dello sportello “Micro-Work: fare rete per il microcredito e lo sportello “Sostegno Prima Impresa, che hanno permesso a neo imprenditori di concretizzare la loro idea di impresa attraverso forme di micro-finanziamento. I capitali erogati nel 2016 sono stati di 320.000 euro distribuiti a 16 neo imprese. Sono stati inoltre elaborati dalle start up incubate gli studi per la creazione di tre laboratori che verranno realizzati nel 2017: un “banco prova” per ingranaggi, un laboratorio chimico per analisi molecolari e un laboratorio di sperimentazione di micro cogenerazione. Accanto alle tradizionali attività di consulenza e training, all’interno dell’incubatore, t2i ha sviluppato, congiuntamente con la startup innovativa PopLab, un laboratorio di fabbricazione digitale con tecnologie all'avanguardia sulla scia delle migliori best practice italiane ed internazionali, creato con l’obiettivo di fornire servizi personalizzati alle piccole e medie imprese e alle start up incubate, permettendo la produzione di qualsiasi tipo di oggetto dal virtuale al reale in linea con i principi di sviluppo e crescita della manifattura 4.0. A due anni di distanza dall’integrazione di Polesine Innovazione e Treviso Tecnologia, da cui è nata t2i, e ad un anno dall’ingresso di Verona Innovazione, che ha portato alla nascita del primo network veneto dell’innovazione, l’incontro è stato l’occasione per stimolare il confronto tra i rappresentanti del mondo istituzionale e camerale sui principali temi legati alle politiche per l’innovazione per il 2017. Sono stati inoltre presentate linee guida e prospettive di sviluppo del primo network per l’innovazione a livello regionale: oggi infatti t2i è la prima azienda in Italia a dimensione regionale partecipata da più enti camerali (Camera di Commercio di Treviso-Belluno, Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare e Camera di Commercio di Verona). Oggi nella compagine societaria di t2i sono quindi presenti ben 5 su 7 territori provinciali nella regione Veneto. “Grazie ai fondi regionali del Protocollo Polesine la Camera Delta Lagunare ha finanziato la costituzione di questa importante struttura innovativa, che consente alle nuove imprese dotate di idee all’avanguardia di sviluppare le proprie capacità e rivolgersi ad un mercato sempre più permeato di nuove tecnologie e nuove applicazioni - ha dichiarato Giuseppe Fedalto, Presidente della CCIAA Delta Lagunare - Il recente accorpamento delle due Camere di Commercio di Venezia e Rovigo, che ha contribuito a unire i territori e le energie del sistema economico, ha fatto sì che t2i, diventasse il vero ‘braccio tecnologico’ del sistema camerale del Veneto a supporto delle nostre imprese e della loro competitività”. “Sono davvero lieto che oggi si possa realizzare questo evento che rappresenta - ha affermato Mario PozzaPresidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno - una tra le varie espressioni del progetto di rinnovamento del sistema camerale. Come Camera di Commercio di Treviso - Belluno abbiamo messo in atto nuove strategie nelle strutture camerali e t2i ne è la prova risultando partecipata da più Camere di commercio. Mettiamo in campo nuovi strumenti e lo facciamo con il primo incubatore certificato del sistema camerale quale supporto e sostegno per le start-up innovative che riteniamo possano giocare un nuovo ruolo ed essere nuove risorse per l’economia del territorio.” “Il 2016 è stato un anno di consolidamento per t2i con l’integrazione di Verona Innovazione – ha commentato Vendemiano Sartor, Presidente di t2i Trasferimento Tecnologico e InnovazioneLa revisione del sistema camerale in corso ha stimolato l’avvio di una costruzione su scala regionale di un provider di servizi omogenei nei diversi territori con economie di scala e ottimizzazione delle risorse. Insieme alle attività legate alla formazione, al trasferimento tecnologico, alla tutela della proprietà intellettuale e ai laboratori, che da sempre costituiscono il cuore dell’attività di t2i, ha avuto grande impulso anche l’attività per il sostegno alle nuove idee d’impresa. Il raggiungimento della certificazione per gli spazi di incubazione di Rovigo, a cui sono collegati molti servizi di sostegno alla nuova impresa e di orientamento per aspiranti imprenditori, è una opportunità non limitata a quel territorio perché l’idea è condividere in rete su scala regionale. La certificazione MISE del nostro incubatore e l’insediamento di start up “innovative” che vengono accompagnate nella loro crescita sono la cifra distintiva dell’alto valore aggiunto che vogliamo contraddistingua i servizi per le imprese offerte dalla nostra società.” “Essere un incubatore certificato significa avere caratteristiche distintive mirate alla eccellenza e allo sviluppo di interazione con imprese consolidate – ha concluso Roberto Santolamazza, Direttore di t2i Trasferimento Tecnologico e InnovazioneIl nostro incubatore certificato, situato nel cuore di un centro di eccellenza dove già si respira cultura di ricerca, opera con una logica “leggera” dal lato immobiliare, dove la velocità di sviluppo è fondamentale e rappresenta un luogo dove offrire alle imprese networking e servizi sul territorio. Le imprese innovative costituiscono un contributo fondamentale alla ripartenza: sono realtà che possono e devono integrarsi alle imprese già consolidate poiché hanno tutte le potenzialità per portare nelle aziende tradizionali nuove idee e nuovi modelli di business. Il nostro impegno per il futuro mira a potenziare l’attività con le nuove imprese per fare di t2i sempre più un crocevia di sviluppo di innovazione e crescita di business.Scheda tecnica Incubatore Certificato (pdf) Le start up innovative dell’Incubatore Certificato di t2i (pdf)   RASSEGNA STAMPA  Il 2016 certifica il successo di "t2i" - Il Gazzettino di Treviso, 15.01.2016 T2i, a Rovigo 11 startup incubate e 320mila euro erogati - Venetoeconomia.it, 13.01.2016 Con T2I in Veneto 11 start up innovative "incubate" - OggiTreviso.it, 13.01.2016 Incubatori-t2i: in Veneto 11 start up innovative "incubate" - Impresamia.com, 13.01.2016 In Polesine già avviate 25 start up innovative con l'incubatore T2i - Il Gazzettino di Rovigo, 13.01.2016 Start-up, microprogetti per diventare grandi - Il Gazzettino di Venezia Mestre, 13.01.2016 Startup e reti d'impresa nel segno dell'innovazione - La Nuova Venezia, 13.01.2016 T2i, un network di futuro "padre" di undici start up - La Tribuna di Treviso, 13.01.2016 T2i, dove osano le aziende - La Voce di Rovigo, 13.01.2016 Imprese: con t2i in Veneto 11 start up innovative 'incubate' - Adnkronos, 12.01.2016 T2I: il network veneto dell'innovazione che fa crescere le nuove imprese - Nordesteconomia.it, 12.01.2016 Imprenditoria, Camera di Commercio: "Grande intraprendenza produttiva sul territorio" - VeneziaToday.it, 12.01.2016 Network veneto dell'innovazione. t2i presenta le 11 start up innovative incubate - Venezie Post, 12.01.2016

    Leggi tutto »


  • Arriva “Rovi-Go! Card” per far crescere la competitività delle attività commerciali di Rovigo

    data News: 20/10/2016

    Comunicato stampa innovative-tradelab-150Da venerdì 21 ottobre attivabile la card che premia l’esperienza d’acquisto dei cittadini presso 9 attività commerciali del centro di Rovigo. L’iniziativa ideata nell’ambito di “Innovative TradeLab” il progetto promosso da ASCOM Servizi Padova e t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione. Rovigo, 20 ottobre 2016 – Sarà attivabile da domani, venerdì 21 ottobre, Rovi-Go! Card”, l’iniziativa promozionale promossa da 9 attività commerciali del centro di Rovigo e nata contestualmente al progetto Innovative TradeLab, promosso da ASCOM Servizi Padova e t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione. Il laboratorio, espressione delle strategie della Regione Veneto nell'ambito della crescita della competitività d’impresa e della valorizzazione del capitale umano in essa presente, è sviluppato con professionisti operanti nel territorio polesano. Rovi-Go! Card sarà promossa in occasione della tradizionale fiera rodigina d’ottobre (22-25.10.2016) e già distribuita e attivabile a partire da venerdì 21 ottobre. Si tratta di un servizio di raccolta punti con premi in palio offerto ai cittadini per agevolare e incrementare la loro esperienza d'acquisto presso alcune delle attività commerciali del centro di Rovigo e per creare e sostenere un'identità commerciale tra le attività imprenditoriali partecipanti al progetto. La card rimarrà attivabile e usufruibile fino al 31.12.2016 per la raccolta punti presso le attività commerciali aderenti: Melograno Eco Boutique, Affetteria Cantina 22, Maison Tada, Ecosmile, Libreria CAlibrì, Roverella 14, Enoteca DivinHO, DEcanter Wine & Coffee Bar, Caffetteria Bar Commenda. Ad ogni acquisto, con una spesa minima indicata dalla singola attività, corrisponderà un timbro sulla card. È possibile ricevere uno ed un solo timbro dall’attività in cui il cliente effettuerà l’acquisto. Al raggiungimento dei nove timbri, corrispondenti ad altrettanti singoli acquisti nelle attività commerciali aderenti, il cliente potrà scegliere l’attività presso cui ritirare il premio esclusivamente dal 01.01.2017 al 31.01.2017. Rovi-Go! Card è il primo risultato raggiunto nell'ambito del Progetto Innovative TradeLab, traduzione di una strategia volta alla comprensione del cliente, dei suoi bisogni e all'offerta di una soluzione adeguata. Il progetto, per struttura e contenuti, è un percorso che accoglie e accompagna le attività commerciali partecipanti nella autoanalisi e formazione. Il fine è di accrescere le competenze per formulare gli obiettivi che desiderano raggiungere analizzando la loro misurabilità ed effettiva realizzazione. Creare identità commerciale tra le attività partecipanti significa voler trasmettere ai clienti un messaggio di dialogo e integrazione con la città per apportare maggiore qualità e valore in essa per la cittadinanza. Creare con il cliente un rapporto di fiducia e stima duraturo e proficuo, porta in modo naturale alla crescita nel cliente di consapevolezza del vivere la propria città e di usufruire dei servizi a disposizione. Da un ascolto attivo della clientela e dal suo coinvolgimento emotivo, le attività commerciali partecipanti al progetto Innovative TradeLab si sono poste come scopo primario la soddisfazione dei propri clienti ma anche dei clienti delle altre attività, creando e ampliando le proprie relazioni e, di conseguenza, i propri contatti. Questo permetterà loro di comprendere come sta evolvendo il processo di vendita all’interno della città di Rovigo e, di conseguenza, come rendere unica e speciale l'esperienza di acquisto di una clientela, sempre più informata, aggiornata e perciò giustamente esigente. E permetterà il raggiungimento di uno degli obiettivi principali di questo progetto: fornire strumenti tali da rendere queste realtà fiduciose dei propri mezzi ed in grado di crescere, essere competitive ed efficaci.   RASSEGNA STAMPA Da oggi attivabile la nuova "card" dello shopping - La Voce di Rovigo, 21.10.2016

    Leggi tutto »


  • TIM #Wcap Accelerator: Call for Startups 2016

    data News: 23/05/2016

    timLa Call for Startups 2016 di TIM è aperta dal 30 marzo al 30 maggio. Verranno selezionate, finanziate e accelerate 32 startup digital.   A disposizione delle startup che superano la selezione:
    • 32 grant da 40.000 euro ad altrettante startup
    • Digital Innovation Year: 3 mesi di accelerazione e 9 mesi di mentorship e coworking nei nostri acceleratori di Milano, Bologna, Roma e Catania
    • Best in class: ulteriori 10.000 euro assegnati alle 10 startup che si distingueranno durante il periodo di accelerazione, per un totale di 50.000 euro
    • TIM Open: l’ambiente di prototipazione e di sperimentazione open&free a disposizione delle startup selezionate
    • Trial corner: dispositivi e tecnologie a disposizione delle startup per testare le soluzioni sviluppate
    • Albo veloce: lo strumento che certifica fin da subito le startup selezionate per diventare fornitori TIM
    • Basket innovazione: il budget dedicato all’acquisto delle soluzioni sviluppate dalle startup da parte delle business unit aziendali
    • Sinergie industriali delle startup con le società del Gruppo Telecom Italia e con il network aziendale
    • TIM Ventures: il Corporate Venture Capital di TIM che investe nelle migliori startup digitali.
    Maggiori informazioni

    Leggi tutto »


  • Nuovo Incubatore d’impresa e FabLab: nasce a Rovigo la “Cittadella dell’Innovazione”

    data News: 4/03/2016

    t2i_logo_pantone                                                                                                                    logo leggero Comunicato stampa Inaugurato oggi l'incubatore di t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione, diventerà il quarto incubatore certificato in regione e il primo riferito al sistema camerale in Veneto. Rovigo, 4 marzo 2016t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione, società consortile per l'innovazione partecipata dalle Camere di Commercio di Treviso, Verona e Venezia Rovigo Delta Lagunare, ha inaugurato oggi la propria nuova sede di t2i situata nel polo fieristico del Cen.Ser a Rovigo: si tratta di un progetto che porterà alla realizzazione di Incubatore Certificato con spazi innovativi e nuovi servizi, che ha avviato, tra gli altri, l’incubazione di un nuovo laboratorio di fabbricazione digitale per lo sviluppo e la diffusione del design parametrico nel settore dell’abitare. Diventerà il quarto incubatore certificato in regione (insieme a H-Farm, Parco Scientifico e Tecnologico VEGA e M31) e il primo riferito al sistema camerale in Veneto. L'incubatore è stato concepito e realizzato per rilanciare un luogo strategico in cui sono concentrate altre attività ad alto tasso di conoscenza e innovatività - le Università di Padova (e non lontano quella di Ferrara), il laboratorio T.E.S.I. (UniPD) e il laboratorio ECSIN - con lo scopo di far nascere una "cittadella dell'innovazione" capace di attrarre, data la posizione strategica, altre enti e realtà. L'incubatore, nel quale saranno incubate solo nuove imprese innovative e che ospiterà 10 start up innovative, occupa un'area di 500 + 500 mq su due piani: al piano terra si sviluppa l'area con gli spazi di incubazione standard, con private office dedicati alle start up, i servizi comuni e un’area di coworking, e al primo piano le attrezzature avanzate e gli spazi definiti appositamente per il nuovo FabLab, anch’essa startup innovativa incubata denominata PopLab. I lavori di riqualificazione dell'area e la riconversione degli spazi, prima destinati a fiera e area espositiva, sono iniziati a luglio 2015 e terminati a febbraio 2016, con un investimento complessivo che supera i 500 mila euro per la ristrutturazione degli spazi, la loro messa a norma e la dotazione di spazi, arredi e attrezzature innovative per il FabLab. Il piano terra si sviluppa attorno alla "piazzetta” dell’incubatore, uno spazio di coworking per favorire l’integrazione, il confronto e la nascita di nuove idee tra giovani che aspirano ad avviare un’azienda. Intorno alla piazzetta sono state creati gli spazi (private office) per le start up incubate. Il FabLab, un laboratorio di fabbricazione digitale per il Parametric Design, è dotato di tecnologie all'avanguardia tra cui una innovativa macchina digitale Water Jet, una macchina a controllo numerico per il taglio ad acqua di molti materiali, stampanti 3D e macchine a controllo numerico (CNC) per il taglio laser e lavorazioni tradizionali. Il FabLab è gestito da PopLab, una start up innovativa incubata presso l'incubatore rodigino. Grazie al supporto di t2i, che ha creduto fin dall’inizio nell’idea progettuale dei soci, nel 2015 PoPlab si è aggiudicato un finanziamento a bando della Regione Veneto per lo sviluppo laboratori di fabbricazione digitale, che ha permesso di integrare le tecnologie messe a disposizione dall‘incubatore con macchine di stampa digitale, avviando attività di diffusione e cultura sulla manifattura additiva per le imprese e le scuole. Il progetto di realizzazione dell'Incubatore certificato è stato realizzato e finanziato nell'ambito di Protocollo Polesine, l'intesa per il rilancio dell'area Polesine siglato nel 2013 tra Regione del Veneto e Ministero dello Sviluppo Economico che, tramite alcuni bandi, ha messo a disposizione circa 18 milioni di euro per le imprese del territorio. Alla cerimonia di inaugurazione, che si è svolta venerdì 4 marzo, hanno partecipato Pierpaolo Baretta, Sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Cristiano Corazzari, Assessore Regione Veneto, Massimo Bergamin, Sindaco di Rovigo, Gian Michele Gambato, Vice Presidente CCIAA di Venezia Rovigo Delta Lagunare, Massimo Barbin, Responsabile Unico Protocollo Polesine, Vendemiano Sartor e Roberto Santolamazza, rispettivamente Presidente e Direttore di t2i. "Siamo orgogliosi di inaugurare il nuovo incubatore - ha dichiarato Vendemiano Sartor, Presidente di t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione - Si tratta di un ulteriore mattone che aggiungiamo al percorso di crescita della nostra società mettendo a disposizione del territorio un nuovo spazio per far crescere idee d'impresa innovative insieme ad nuovo laboratorio per la fabbricazione digitale che offrirà nuove opportunità di sperimentazione nella realizzazione di prodotti sia per le start up incubate, che per le piccole e medie imprese del territorio. Costruire reti dal basso e allargare il network sono state le linee strategiche che hanno guidato l'attività di t2i sin dalla sua nascita. Abbiamo costruito una rete che abbraccia gran parte del Veneto, il dialogo è però aperto anche a nuove realtà e altri territori. E' necessario unire le forze (e le competenze), fare rete e snellire le strutture, per creare un sistema dell'innovazione solido e unitario in grado di affrontare le sfide di una competizione che oggi si gioca soprattutto sulla capacità di innovare." "Il nuovo incubatore d'impresa, insieme al FabLab - ha aggiunto Roberto Santolamazza, Direttore di t2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione - aggiungeranno un tassello fondamentale ai già numerosi servizi che t2i mette a disposizione delle imprese del territorio. In linea con i principi di sviluppo e crescita della manifattura 4.0 che costituisce il futuro non solo per le nuove imprese, ma anche per le pmi del territorio che hanno la necessità di innovare prodotti e processi per tornare competitivi: la collaborazione con il nuovo FabLab permetterà l’attivazione di una vera e propria officina di sperimentazione sulla scia delle migliori best practice italiane ed internazionali. L'incubatore certificato, che ha già avuto forti manifestazioni di interesse da parte di stakeholder locali, tra cui la Fondazione Cariparo, vuole allora essere una spinta per tutto il territorio capace di stimolare l'avvio di nuove imprese e un rinnovamento di quelle esistenti, un laboratorio di innovazione aperta, che si crea con lo scambio, il confronto, la sperimentazione di nuovi modelli di lavoro tramite l'accesso a tecnologie all'avanguardia e l'acquisizione di competenze innovative." Logo_RegioneVeneto Intervento realizzato avvalendosi del contributo concesso dalla Regione del Veneto ai sensi della D.G.R. n. 1995 del 28.10.2014 e successiva n. 294 del 10.03.2015. Cartella stampa Presentazione t2i Presentazione Incubatore Presentazione Start up incubate Rassegna stampa Il futuro passa anche dal Censer - La Voce di Rovigo, 09.03.2016 L’innovazione in Veneto fa rete grazie a t2i - Il Mattino di Padova, 08.03.2016 L’innovazione in Veneto fa rete grazie a t2i - La Tribuna di Treviso, 08.03.2016 L’innovazione in Veneto fa rete grazie a t2i - La Nuova di Venezia, 08.03.2016 L’innovazione in Veneto fa rete grazie a t2i - Corriere delle Alpi, 08.03.2016 L’innovazione in Veneto fa rete grazie a t2i - Il Piccolo, 08.03.2016 L’innovazione in Veneto fa rete grazie a t2i - Messaggero Veneto, 08.03.2016 Nuova sede T2i nel polo di Rovigo - La Tribuna di Treviso, 08.03.2016 Startup, a Rovigo nasce la cittadella dell'innovazione - Economyup.it, 07.03.2016 Rovigo si fa polo dell'innovazione. Inaugurato il nuovo incubatore - Corriere del Veneto, 05.03.2016 Rovigo si fa polo dell'innovazione. Inaugurato il nuovo incubatore - Corriere di Verona, 05.03.2016 Nasce l'incubatore d'aziende - Il Gazzettino di Rovigo, 05.03.2016 Inaugurata alla Fiera di Rovigo la sede dell'incubatore t2i - L'Arena, 05.03.2016 Tecnologie digitali all'avanguardia. Nuovi spazi e laboratori al Censer - Il Resto del Carlino, ed.Rovigo, 05.03.2016 La Silicon Valley ha casa al Censer - La Voce di Rovigo, 05.03.2016 L'innovazione del Polesine comincia da qui - Rovigo Oggi, 04.03.2016 Rovigo, ecco la nuova cittadella dell'innovazione - Veneto Economia, 04.03.2016 Apre a Rovigo la città dell'innovazione - Corrieredeveneto.it, 04.03.2016   [gallery size="medium" ids="18247,18248,18249,18250,18251,18252,18253,18254,18255,18256,18257,18258,18259,18260,18261,18262,18263,18264,18265,18266,18267,18268,18269,18270"]

    Leggi tutto »


  • Inaugurazione Incubatore d’impresa e FabLab

    data News: 29/02/2016

    t2i_logo_pantone                                                                                                          Venerdì 04 marzo 2016 alle ore 11.30,  t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione con la Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare inaugura i nuovi spazi di incubazione e laboratori di t2i presso il Cen.Ser. di Rovigo in viale Porta Adige, 45. t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione continua il percorso verso la costruzione di un sistema veneto dell’innovazione. Lo fa inaugurando una nuova sede con spazi per la creazione e lo sviluppo di imprese innovative e un Fab Lab con attrezzature, macchine e tecnologie digitali all’avanguardia. Una sede inserita all’interno di un polo dell’innovazione dove è già presente l'Università di Padova, il suo laboratorio TESi e il laboratorio ECSIN.  Nella mattinata, a partire dalle 9.30, i nuovi spazi verranno aperti al pubblico con corner dedicati e laboratori aperti per far conoscere l’offerta e i servizi messi a disposizione da t2i. Sarà possibile incontrare anche le startup incubate e in fase di ingresso e visitare gli spazi di incubazione e il nascente laboratorio di fabbricazione digitale orientato all’architettura e il design, PopLab. censer Logo_RegioneVeneto Intervento realizzato avvalendosi del contributo concesso dalla Regione del Veneto ai sensi della D.G.R. n. 1995 del 28.10.2014 e successiva n. 294 del 10.03.2015.

    Leggi tutto »


  • Concluso ad Adria il “Corso per futuri imprenditori” di t2i

    data News: 2/12/2015

    PROGETTO DI LAVORO DELLA DOTT Un’altra generazione di startupper entra nel sistema economico polesano. Rovigo, 2 dicembre 2015 – Martedì 1 dicembre si è concluso il percorso gratuito per futuri imprenditori organizzato ad Adria da t²i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione s.c.a.r.l. con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, della Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare e con il patrocinio del Comune di Adria Assessorato alle Attività Produttive. Nella serata conclusiva la Dott.ssa Mazzetto ha coinvolto i partecipanti sul tema del business plan, strumento necessario per analizzare la fattibilità dell’idea imprenditoriale e per richiedere eventuali finanziamenti per l’avvio dell’attività. La serata si è conclusa con la consegna degli attestati da parte di Federico Simoni Assessore alle Attività Produttive del Comune di Adria ai 26 partecipanti che durante il corso hanno definito un business plan analizzando i costi di produzione, i ricavi, il mercato, la concorrenza, la clientela e il marketing. I partecipanti potranno così avviare la loro impresa con una maggiore consapevolezza e un minor rischio. Tra tutte le idee emergono quelle relative la produzione di jeans con stampe artistiche di quadri famosi, la costruzione di totem per stampe fotografiche, l’apertura di un laboratorio d’arte di lavorazione della ceramica, il servizio di home cooking. RASSEGNA STAMPA Un sogno chiamato impresa - La Voce di Rovigo, 03.12.2015 [gallery size="medium" columns="2" ids="17494,17493"]

    Leggi tutto »


  • Il progetto Desk Italia-Polesine porta un’americana a Rovigo

    data News: 5/11/2015

    Data News: 05/11/2015 Nell’ambito del progetto “Desk Italia-Polesine: sviluppare la capacità di attrazione economica e lo sviluppo imprenditoriale del territorio rodigino”, il 16 ottobre 2015 abbiamo avuto il piacere di ricevere la visita di Alyssa Civitello cittadina americana che ha visitato la nuova sede dell’Incubatore Certificato di t2i presso il Cen.Ser di Rovigo ed è interessata ad eventuali iniziative economiche da realizzarsi in Polesine. Il progetto Desk Italia-Polesine ha lo scopo di attirare investimenti esteri nel territorio rodigino, facilitando l'informazione e il contatto con stakeholder e imprese, attraverso un programma di attività dirette con le imprese, eventi e workshop dedicati. [gallery columns="2" size="medium" ids="17381,17382"]

    Intervento realizzato avvalendosi del contributo concesso dalla Regione del Veneto ai sensi della D.G.R. n. 1995 del 28.10.2014 e successiva n. 294 del 10.03.2015

    Leggi tutto »


  • Concluso il percorso formativo per futuri imprenditori a Lendinara organizzato da t²i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione

    data News: 9/10/2015

    Ai 20 partecipanti consegnato l’attestato di partecipazione 20151006_225156Rovigo, 9 ottobre 2015 – Martedì 6 ottobre si è tenuto l’ultimo incontro del percorso gratuito per futuri imprenditori organizzato a Lendinara da t²i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione s.c.a.r.l. con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, della Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare e con il patrocinio del Comune di Lendinara. Nella serata conclusiva il Dott. Filippo Carlin ha coinvolto i partecipanti sul tema della gestione fiscale d’impresa spiegando loro i passi necessari per l’apertura della partita iva e l’imposizione fiscale nella determinazione del reddito d’impresa. A seguire è intervenuto il Sindaco del Comune di Lendinara Luigi Viaro che ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale e ha sottolineato l’importanza di creare una rete tra imprenditori, rendendosi disponibile a dare un supporto ai giovani che hanno buone idee da realizzare nella città di Lendinara. La serata si è conclusa con la consegna degli attestati da parte del Sindaco e dell’Assessore alle Attività Produttive Sandra Ferrari ai 20 partecipanti che durante il corso hanno definito un business plan analizzando i costi di produzione, i ricavi, il mercato, la concorrenza, la clientela e il marketing. I partecipanti potranno così avviare la loro impresa con una maggiore consapevolezza e un minor rischio. loghi

    Leggi tutto »


  • Treviso Creativa dal 2 al 4 ottobre 2015

    data News: 30/09/2015

    Locandina-treviso-creativa-Artisti di strada, convegni, incontri, nuove idee, startup e laboratori, musica e street food. Dopo il successo dello scorso anno torna il mix vincente di Treviso Creativa che entra nel clou nel weekend dal 2 al 4 ottobre. Per tutto il weekend la città si trasformerà nel polo creativo degli artisti di strada: 70 spettacoli gratuiti per tutti i gusti: marching band, corda molle, giocoleria, palloncini, animazione, trampoli e clown… Un vero spettacolo per i bambini che, oltre agli artisti, potranno divertirsi imparando con i laboratori gratuiti ‘inglese, mangiando le iniziative legate all’alimentazione e al cibo offerte da Ulss9, Gruppo Alcuni, Ristoratori della Marca trevigiana. Per gli amanti del vintage e del riuso nelle tradizionali zone della città sarà possibile trovare tanti mercatini, mentre gli amanti del buon cibo apprezzeranno l’isola del Gusto in Pecsheria, lo street food creativo, l’apecannolo, la pasticceria siciliana, la gelateria, in Piazzetta San Parisio. Fondazione La Fornace, t2i e Campus di Treviso – The Loop Innovators for Development oragnizzano ‘Idee in Vetrina’: dieci startup creative presenteranno le loro idee in modo creativo in collaborazione con gli artisti di strada. Locandina Treviso Creativa Fonte: Comune di Treviso

    Leggi tutto »


  • B.P. SERVICES: nuova start up presso l’Incubatore di Rovigo

    data News: 7/07/2015

    Logo BP SERVICESt2i dà il benvenuto a B.P. SERVICES, nuova azienda che si è insediata presso l’Incubatore di Rovigo. B.P. SERVICES è uno studio professionale che si occupa di fornire servizi di consulenza altamente specializzati e di nicchia che sfruttano gli stretti rapporti tra Italia e Stati Uniti, con l’obiettivo di portare sempre più statunitensi ad investire in Italia. In particolare lo studio offre servizi di consulenza: – per l’ottenimento della cittadinanza italiana da parte di cittadini statunitensi che ne presentino i requisiti, sono inoltre affiancati servizi di genealogia; – sull’investimento in Italia in immobili residenziali e commerciali da parte di clienti stranieri; – a imprenditori italiani per l’avvio di attività all’estero (prevalentemente Stati Uniti). Contatti: Tel. 349/5655433 Sito web: http://italiancitizenshipassistance.com E-mail: info@italiancitizenshipassistance.com

    Leggi tutto »


  • Progetto Start Up: Incontri gratuiti per futuri imprenditori

    data News: 19/06/2015

    fondazione       cciaa-rovigo    t2i_logo_pantone La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e la Camera di Commercio di Rovigo attraverso t²i – trasferimento tecnologico e innovazione s.c. a r.l., nell'ambito del progetto “START UP”, hanno in programma nel prossimo mese di luglio un corso gratuito per futuri imprenditori che si articolerà in una serie di 6 incontri di 2 ore e mezza ciascuno con orario dalle 20.00 alle 22.30 in un comune dell'alto Polesine. Lo scopo principale di tale iniziativa è la nascita di nuove imprese nel territorio polesano. Con il progetto “Start up”, da una parte si vuole dare continuità al progetto dell'anno precedente, dall'altra si vogliono introdurre azioni innovative per favorire l'ingresso nel mondo imprenditoriale di nuovi giovani. In particolare si vuole promuovere, favorire e sostenere la nascita, nel territorio, di imprese ad elevato contenuto tecnologico, le cosiddette “Start up Innovative”. Durante gli incontri si illustreranno tematiche riguardanti gli adempimenti per avviare un’impresa, la gestione fiscale d'impresa, il marketing e il social media marketing, il business model e il business plan, il rapporto con gli Istituti bancari. Inoltre i partecipanti saranno assistiti nella compilazione della scheda idea d'impresa e durante l'incontro con le Associazioni di Categoria, a coloro che ne faranno richiesta, verrà rilasciato un voucher utile per usufruire di una consulenza gratuita sui temi necessari per l'avvio della propria attività. Nella serata finale saranno consegnati gli attestati a coloro che hanno partecipato almeno al 70% degli incontri. La partecipazione al corso è necessaria per poter accedere ai benefici del progetto “Sostegno prima Impresa” con il quale, coloro che per la prima volta vogliono avviare un'attività imprenditoriale, possono ottenere un finanziamento a condizioni vantaggiose. INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI t²i – trasferimento tecnologico e innovazione Via del Commercio 43 – 45100 Rovigo – Tel. 0425/471067 Sito internet: www.t2i.it E-mail: info.rovigo@t2i.it   RASSEGNA STAMPA La Riviera del Brenta insegna a creare una squadra tra le aziende - Il Gazzettino di Rovigo, 20.06.2015 Incontri gratuiti per futuri imprenditori - La Voce di Rovigo, 20.06.2015 Incontri gratuiti per futuri imprenditori - Il Resto del Carlino, 20.06.2015

    Leggi tutto »


  • Il Coworking dell’Incubatore Certificato t2i

    data News: 7/01/2015

    [vc_row][vc_column][vc_column_text]“Le idee non nascono all’improvviso, nella testa di singoli individui geniali e visionari, chiusi a pensare nell’isolamento delle loro stanze. Le idee emergono da una dinamica creativa di scambio e connessione, nascono quando le persone si incontrano e si scambiano spunti e informazioni che insieme ricombinano, fino a mettere a fuoco concretamente l’idea creativa.” Il coworking non solo un ufficio condiviso ma molto di più; un nuovo modo di lavorare. Lo spazio di coworking è basato su condivisione, cooperazione e comunicazione, fattori che proteggono dall’isolamento e incentivano la socializzazione, creando quindi il clima favorevole alla concretizzazione di un’idea. Lo spazio di coworking dell’Incubatore Certificato è un open space di 60mq, con 6 postazioni di lavoro condiviso, accesso alla rete WIFI ad alta velocità e possibilità di armadi dedicati.La struttura dell’incubatore certificato di t2i  dispone  inoltre di una sala convegni e un’aula didattica, con tutti i relativi servizi associati, disponibili per workshop, convegni, seminari e attività formative.     Piazzetta Convegni, 80mq, capienza 70 posti a sedere, con PC con accesso a internet videoproiettore, rete WIFI ad alta velocità.         Aula Didattica, mq: 32, capienza 15 posti, dotazione per il docente: PC con accesso a internet, videoproiettore, lavagna fogli mobili, rete WIFI ad alta velocità.           Disponibili per i coworkers anche l’uso di sale incontri chiuse e dedicate previa prenotazione anticipata Sala "Delta", mq: 25, capienza 10 posti, dotazione per il docente: PC con accesso a internet, videoproiettore, rete WIFI ad alta velocità, lavagna fogli mobili.                 Sala "Delta", mq: 20, capienza 8 posti, dotazione per il docente: PC con accesso a internet, videoproiettore, rete WIFI ad alta velocità, lavagna fogli mobili[/vc_column_text][vc_text_separator title="Contatti"][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Contatti per prenotazioni ed informazioni Incubatore certificato d’impresa Area Cen.Ser. – Viale Porta Adige, 45 – 45100 Rovigo (RO) Tel. +39 0425 471067 – Fax +39 0425 471574 info.rovigo@t2i.it Responsabile Ing. Alberto Previato[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

    Leggi tutto »


  • ID&M – Design & Marketing Consulting: nuova start-up presso l’incubatore di t2i

    data News: 8/05/2015 12:31

    Immagine 1t2i dà il benvenuto presso l’Incubatore di Rovigo a ID&M - Design & Marketing Consulting svolge servizi di consulenza innovativi che coprono diverse aree di competenza, dalla soluzione tecnica, all’innovazione di design, allo sviluppo di strategie di marketing integrate, per rispondere al meglio alle necessità espresse dai clienti, identificarne i valori e le esigenze specifiche. Un unico interlocutore per lo sviluppo e la gestione di molteplici attività: dal relooking di spazi interni ed esterni di abitazioni, locali, uffici attraverso progettazione e azioni di ristrutturazione “light”; all’home staging, valorizzando le proprietà immobiliari per la vendita e la locazione; alle consulenze di home shopping, con cui supportiamo i nostri clienti nella scelta di beni mobili, arredi e complementi da acquistare, al miglior rapporto qualità-prezzo; alla gestione di progetti di marketing e comunicazione per la definizione di strategie efficaci e adatte ad affrontare un contesto competitivo in rapida evoluzione. Tel. 3461398107 – 3470467319 – Sito web: www.idemconsulting.eu – E-mail: marketing@idemconsulting.eu

    Leggi tutto »


  • Conferenza di presentazione di Raffineria Creativa, nuova start-up dell’Incubatore di t2i

    data News: 21/04/2015

    Comunicato stampa di Raffineria Creativa raffineria creativaCONFERENZA DI PRESENTAZIONE - 23 APRILE 2015 ALLA PRESENTAZIONE DI RAFFINERIA CREATIVA S.R.L.S PRESENTE ANCHE L’ASSESSORE REGIONALE MARIALUISA COPPOLA. Rovigo, 23 aprile 2015 - La Società "Raffineria Creativa", è stata contattata dalla segreteria dell’Assessorato all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto per informare della partecipazione dell’Assessore Regionale Marialuisa Coppola alla conferenza di presentazione della nuova start up innovativa dell'Incubatore di "t2i, trasferimento tecnologico ed innovazione" dedita al turismo, nata a Rovigo lo scorso febbraio 2015. L’Assessore, dimostratasi molto interessata al nuovo progetto imprenditoriale, è infatti intervenuto durante la presentazione. Oltre all’Assessore Regionale, presenti Elena Grandi, Presidente di ConfCommercio - Ascom Rovigo e il responsabile dell’Incubatore di t2i -Trasferimento tecnologico e innovazione dott. Alberto Previato. Lodovico Ottoboni, Matteo Contiero e Roberta Casetta sono i tre giovani volti di Raffineria Creativa Srls, società che punta alla creazione, alla promozione e alla valorizzazione del prodotto turistico nel territorio italiano.  L’Azienda si propone a tutti gli enti pubblici, le organizzazioni, le associazioni territoriali, le aziende e le strutture ricettive presenti nel panorama italiano, creando quelle nuove opportunità necessarie per l’espansione delle destinazioni turistiche. Comunicato stampa (.pdf) Resto del Carlino 24-04-2015 Gazzettino Rovigo 24-04-2015 La Voce di Rovigo 24-04-2015 Per contatti: marketing@raffineriacreativa.it +39 392 6422231 [gallery columns="2" link="none" size="medium" ids="16336,16337"]

    Leggi tutto »


  • C.A.S.A. Centro Analisi Sistemi Abitativi Srls: nuova start-up presso l’Incubatore di t2i

    data News: 17/04/2015

    casa-insegnat2i dà il benvenuto presso l’Incubatore di Rovigo a C.A.S.A. Centro Analisi Sistemi Abitativi Srls, start-up innovativa, che interviene in tutti i settori collegati al mondo dell’edilizia per migliorare l’efficienza e il comfort degli edifici. C.A.S.A. nasce dalla fusione di ventennali esperienze dei soci fondatori in ambito di efficienza energetica, valutazioni strutturali e, soprattutto, controlli non distruttivi in opera. La missione della start-up è supportare la filiera delle costruzioni edili con servizi di diagnostica e progettazione con software integrati per ridurre i problemi che si verificano in cantiere e rendere tutti consapevoli sulle scelte effettuate. Attraverso la diagnostica non distruttiva è possibile individuare la giusta metodica risolutiva per guasti ad edifici abitati o correggere errori in fase di cantiere. L’azienda possiede strumenti, software e competenze all’avanguardia per rilevare, valutare, progettare ed innovare nel settore delle costruzioni. In particolare per i settori: efficienza energetica, indagini, monitoraggi, impiantistica, sicurezza, formazione, consulenze, ricerca e prototipazione componenti di interfaccia innovativi.

    Leggi tutto »


  • Health Around Me: nuova start-up presso l’Incubatore di t2i

    data News: 17/04/2015

    health-around-met2i dà il benvenuto a Health Around Me nuova start-up innovativa ospite presso l’Incubatore di Rovigo, che ha creato un nuovo portale internet nel campo della sanità digitale. Health Around Me é un progetto nato dall'intuizione del fondatore, il giovane Odontoiatra Gaetano Scaramozzino. Fine di Health Around Me è quello di risolvere il problema concreto dell’inadeguatezza del Sistema Sanitario Informatico Nazionale, allo scopo di snellire sia i costi che i tempi di comunicazione fra medici e pazienti, puntando a divenire un nuovo punto di riferimento per tutti gli attori della filiera sanitaria. Health Around Me è un servizio completamente digitale fruibile mediante personal computer o dispositivi mobile. Health Around Me comprende un portale gratuito al quale potersi registrare, una App mobile collegata, un blog ed ovviamente le pagine dedicate sui principali social network. Registrarsi è semplice e veloce, e consente di accedere alla propria area privata, di gestire in autonomia i propri dati, appuntamenti e di comunicare con chi si desidera.

    Leggi tutto »


  • IT Sensor vincitrice del Premio Lamarck a Smau Padova 2015

    data News: 3/04/2015

    Logo ITSensorIT Sensor, start-up innovativa dell'Incubatore di t2i di Rovigo, ha vinto a Smau Padova 2015 il Premio Lamarck Giovani Confindustria - SMAU, che prevede un riconoscimento alle startup che supportano l’innovazione delle imprese mature. IT Sensor  è una società specializzata nella vendita e-commerce e diretta di soluzioni per il mondo industriale e building automation. Distributore esclusivo di importanti produttori nazionali e stranieri, ITSensor propone un’ampia gamma di sensori di temperatura, umidità, pressione, misura della luce e della rilevazione di movimento, misura della qualità dell'aria, sensori radio wireless. La start-up si rivolge a studi tecnici e di architettura, system integrators per la rilevazione dei parametri ambientali (quali temperatura, umidità, luce, movimento, qualità dell’aria) allo scopo di ottimizzare l’uso dell’energia e migliorare il comfort di vita in fabbriche, uffici e luoghi pubblici. [gallery size="medium" ids="16216,16215,16214"]

    Leggi tutto »


  • t2i e le sue start up a SMAU Padova 2015

    data News: 21/03/2015

    300x250Dal 1 al 2 aprile 2015. si terrà a Padova lo SMAU, principale fiera italiana dedicata all’Innovazione ed evento di riferimento nei settori digital e ICT per le imprese e i professionisti italiani. In collaborazione con la Regione Veneto, t2i – trasferimento tecnologico e innovazione sarà presente alla fiera con le proprie start up Glob-Tek, IT Sensor, Raffineria Creativa e Incoming to Italy . Anche la Fondazione la Fornace dell’Innovazione sarà presente con le sue start up TX3, SecurCube, Foongo Creative, 221e ed Ecos Jewel . Ingresso omaggio offerto da t2i  

    Leggi tutto »


  • GoFood! per QUICIBO: una startup ben lanciata

    data News: 16/03/2015

    solo logo piccoloQUICIBO, startup che ha partecipato al progetto formativo Go food!, progetto finanziato da FSE e Regione del Veneto, è fra le 17 migliori startup Food selezionate dal Corriere e da FOOD24 come una delle startup da tenere d’occhio sull’Agroalimentare e Web. QUICIBO è il più grande portale italiano che riunisce tutti i mercati italiani... dell’agroalimentare. Più di 900 aziende online provenienti da tutta Italia. Oltre 1000 differenti prodotti, organizzati in diverse macro categorie, QuiCibo è il più grande marketplace online della produzione agroalimentare italiana. Una piattaforma e-commerce gratuita, dove i consumatori possono acquistare dai produttori di tutta Italia in modo sicuro, scoprendo la storia di ogni prodotto. QuiCibo pensa alla distribuzione e alla logistica. QUICIBO, startup innovativa, ha partecipato all’attività formativa ‘Gestione e sviluppo commerciale’ nell’ambito del progetto europeo FSE, Regione del Veneto GO FOOD!, presentato e realizzato da t2i. Il progetto FSE ha avuto l’obiettivo di sostenere e rafforzare le idee e i progetti imprenditoriali nell’ambito della filiera Agroalimentare, in preparazione a Expo 2015, per facilitare l’avvio di nuovi business e preparare e qualificare futuri imprenditori con competenze e strumenti di gestione efficace. Il sito e-commerce QUICIBO, ha inoltre vinto la selezione per l’ingresso in Speed MI Up, incubatore della Scuola di direzione aziendale della Bocconi e della Camera di Commercio di Milano, per migliorare lo sviluppo del proprio business e la  visibilità durante Expo 2015. Ora parte del team è in California per partecipare al business program di Mind the Bridge.

    Leggi tutto »


  • Presentazione corso per Futuri Imprenditori

    data News: 20/02/2015

    fondazione t2i_logo_pantone cciaa-rovigo   CONFERENZA STAMPA Lunedì 23 febbraio 2015 alle ore 12.00 presso la sala riunioni della Camera di Commercio di Rovigo, in Piazza Garibaldi 6, si terrà la conferenza stampa di presentazione del corso per Futuri Imprenditori, inserito nel Progetto Start-up 2014 che si svolgerà presso l'Incubatore d'Impresa di Rovigo a partire dal 26 febbraio p.v., per 6 incontri, dalle 20.00 alle 22.30. Saranno presenti il Vice Presidente della Camera di Commercio di Rovigo, un rappresentante della Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e il Direttore  di t²i trasferimento tecnologico e innovazione. Sarà inoltre consegnato il materiale informativo del corso. Programma del corso per Futuri Imprenditori - Progetto Start Up 2014   Per informazioni: t²i – trasferimento tecnologico e innovazione Via del Commercio 43 – 45100 Rovigo Tel. 0425/471067 E-mail: info.rovigo@t2i.it

    In collaborazione con:

    progetto-startup-collab           RASSEGNA STAMPA Il Gazzettino di Rovigo - 24.02.2015 Il Resto del Carlino, ed.Rovigo - 24.02.2015 La Voce di Rovigo - 24.02.2015 La Settimana di Rovigo - 01.03.2015

    Leggi tutto »